Partecipattivi
Iniziative

Potenziamento dei Servizi Sociali: qualità dell’abitare. Il quarto brainstorming di Partecip@ttivi.

Si svolgerà il 24 gennaio, dalle 16.00 alle 18.00 presso l’Assessorato alla Cittadinanza Solidale, il brainstorming “Potenziamento dei Servizi Sociali: qualità dell’abitare” del progetto Partecip@ttivi.

Questo primo incontro sull’argomento è finalizzato a identificare e discutere i temi nodali e di primaria urgenza inerenti alla questione abitativa nel capoluogo siciliano che daranno vita anche a successivi tavoli operativi sulla questione.

Nel comune di Palermo, secondo uno studio condotto dal Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza del Comune, molte famiglie vivono in povertà e la media relativa al reddito per famiglia è inferiore rispetto al dato nazionale. Fonti istituzionali quantificano in circa 9000 gli abitanti con difficoltà all’accesso al libero mercato degli affitti, in apparente aumento rispetto al 2016.

Questa numerosa utenza per vedere rispettato il proprio diritto alla casa dovrebbe attingere ad un parco alloggi costituito da beni comunali e da quelli dello storico IACP. Numeri su carta confermano una disponibilità dallo IACP di 12mila alloggi e dal bacino comunale di 4.827, molti di questi però occupati o non disponibili.

Ancor più complesso il tema dei senza fissa dimora per cui il Comune ha potenziato i servizi e programmato futuri investimenti. Frattanto però risultano operativi 2 dormitori comunali, 7 unita’ di strada, 1 mensa, 2 enti per l’accompagnamento all’autonomia, una unità operativa di Pronto Intervento Sociale e il tavolo permanente per le persone fragili e senza dimora.

Dalla lettura di questi dati è evidente una situazione complessa a cui il brainstorming sulla questione abitativa potrebbero iniziare a dare risposta, definendo temi prioritari su cui focalizzare le forze e processi a breve e a lungo termine da innescare.

Interlocutori eterogenei permetteranno di analizzare il tema da quante più angolazioni possibili. Saranno invitati quindi rappresentanti dell’amministrazione, nella qualità dell’Assessore alle Cittadinanza Solidale, Diritto e Dignità dell’Abitare, Beni Comuni; dei Dirigenti del Servizio Politiche Abitative e della Valorizzazione Risorse Patrimoniali e dei Servizi alla persona, ma anche lo Iacp e le associazioni pertinenti che operano in contesti indirettamente relazionati alla questione abitativa. Tra le tante si ricordano il Centro Accoglienza Padre Nostro; il Sunia (Sindacato unitario Nazionale Inquilini Assegnatari); il Laboratorio Zen Insieme; l’Unione inquilini; il Centro Ascolto Don Orione; Uniat (Unione Nazionale inquilini Ambiente); il Sicet (Sindacato Inquilini Casa e Territorio) e Comitato Lotta per la casa 12 Luglio.

Sempre più spesso a Palermo si è parlato di emergenza abitativa e con sempre maggiore difficoltà l’Amministrazione ha definito percorsi certi e risolutivi, nel breve e nel lungo periodo. Il Brainstorming si presenta come l’opportunità per identificare e approfondire i temi prioritari della questione, provando a strutturare un processo di decostruzione dell’annosa questione ed avviare un confronto proficuo sui temi di rilevanza prioritaria da cui partire per rendere Palermo una città più vivibile per tutti.

 

Per partecipare è necessario iscriversi compilando il modulo disponibile sulla pagina Partecipa! o mandando un’email a info@partecipattivi.net indicando nome cognome indirizzo email organizzazione e indirizzo email di riferimento e iniziativa a cui si desidera partecipare.

Partecip@ttivi è un’iniziativa di democrazia partecipata del Comune di Palermo, in collaborazione con FPA SrlNeXt – Nuove Energie X il territorioClacLattanzio Communication.

 

Immagine: fonte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: